Categorie

Latest posts

Pulizie di Pasqua

85 Views 0 Liked
Oggi, tornando dal lavoro, stavo ascoltando la radio; parlavano delle pulizie di Pasqua che si facevano una volta.....dal giovedì santo si cominciava col buttare tutte le cose inutili accumulate durante l'anno in modo da ripulire e alleggerire tutta la casa.
Tutto ciò mi ha fatto riflettere ....ma quante cose inutili, rotte, inutilizzate da un sacco di tempo stanno invadendo anche la mia di casa. Che sia arrivato il momento di buttarle? 
Ho deciso di partire dalla cucina. Non so se è una cosa che è successa anche a voi, ma ho una serie di coperchi, che ormai sono lì da anni, dei quali non trovò più il contenitore. Ogni volta che sistemo la dispensa li lascio lì perché penso: "prima o poi usciranno" .....ma da dove? Chi può averli così ben nascosti? E pensare che sono sempre io l'unica che sistema....avrò forse una inconscia doppia personalità?di giorno diligente casalinga e di notte una "imboscatrice" dispettosa?!
Adesso però è arrivato il momento: posso, anzi devo buttarli. Senza più ripensamenti apro il sacco della plastica e li caccio dentro. Cassetto liberatooo️!
Poi mi sono spostata in salotto...ho aperto una credenza dove ci sono tutti i disegni e i giornalini dei bambini. In realtà ci troviamo davanti ad un miscuglio indefinito di cartacce stropicciate, album da colorare scarabocchiati e doppioni di cataloghi di giocattoli dal 2006 ad oggi. Ho quindi preso il mio bel scatolone della carta convinta finalmente di fare un po' di pulizia. Ma sono stata intercettata dal più grande dei miei cuccioli (già un accumulatore seriale nonostante la giovane età !) ed è cominciata la lotta: io tento di buttare, lui riprende dallo scatolone....io butto, lui riprende...io ci provo ancora , ma lui non demorde...ecco che siamo arrivati allo scontro .Ah dimenticavo....da brava mamma e, inizialmente, con tutta la calma e pazienza possibile, ho spiegato il mio intento: liberarci dalle cose inutili che non servono e che non usiamo più. Ma una pagina strappata di un catalogo delle Lego di 6 anni fa.....a cosa cavolo può servire, visto che di quei cataloghi ne abbiamo a decine vecchi e nuovi, e che ogni volta che passiamo davanti al Toys entriamo per prenderne un'altro? 
Alla fine ha vinto lui....o meglio così gli ho fatto credere: domattina quando lui sarà a scuola finirò il lavoro! Occhio non vede....
Il tempo a mia disposizione ormai era quasi finito per cui ho pensato di aprire la cassettiera in camera da letto e di buttare finalmente tutte quelle creme aperte da non so quanti anni ,che non ho mai avuto il coraggio di buttare, pensando che prima o poi sarebbero servite: crema piedi, crema mani, crema viso, detergente viso, latte e tonico, crema timo, ginepro, e qualsiasi altra "pianta " possibile e immaginabile. Il problema è che quando servono, intanto non sai quale usare, poi non ricordi di averle per cui ne comperi sempre delle altre. Ormai sono così vecchie che attorno al coperchio si è formata quella patina giallastra e maleodorante....che sia il caso di fare "tabula rasa"? Per cui sacchetto alla mano ho liberato anche questo cassetto.
Certo due cassetti al giorno non è un gran risultato, se penso a tutto ciò che dovrei buttare!...vestiti vecchi, cellulari e notebook (addirittura 3) non funzionanti, videocassette ( non fanno più neanche i video registratori! ), vecchie sorprese delle uova di Pasqua, giochi rotti o inutilizzati da anni, piatti sbeccati, tazze senza manico, calzini spaiati, borse con zip rotta,....
Aiutooo, non credo finirò per Pasqua!
Posted in: Varie

Leave a comment

Log in to post comments